Liebster Award per valigiaepasseggino

Dopo solo un paio di settimane dall’apertura del blog, non mi aspettavo proprio di ricevere il Liebster Award, un premio virtuale che viene dato dai blogger ad altri blogger e che offre la possibilità ai blog di essere conosciuti e “sponsorizzati”. Avevo già letto girando in rete di questo premio, ma sinceramente non mi aspettavo che il mio piccolissimo mondo potesse riceverlo. E invece, eccolo qui. Grazie a Sere di mammadalprimosguardo, anche io ho la possibilità di scrivere questo post 😀

Immagine

Le sue risposte sono state sincere e appassionanti, e adesso cercherò di fare lo stesso con le domande che lei ha scelto di porre ai blog che ha premiato a sua volta!

Prima però ecco i blog da me scelti per il Liebster Award. Mi perdonerete se sono meno di dieci, come dice la regola, ma sono nuova nuova qui e non ho ancora moltissimi contatti, e la maggior parte di loro hanno già vinto il premio!!

Samanta di samantagiambarresi.wordpress.com

Elisa di miprendoemiportovia

Valentina di The Family Company

1. Il nome di tuo figlio. Perchè l’hai scelto? Il mio Ciccino si chiama Francesco. E’ un nome che, fin da bambina, quando si fantasticava sul nome dei figli, è sempre stato nella lista dei preferiti. Caso vuole che suo nonno si chiami così. Papino ci teneva molto a dare il nome di suo papà (mai stato tradizionalista, ma in questo ha molto insistito) e così siamo stati entrambi felici di non avere alcun dubbio al nome da dare. Rimane comunque il fatto che il primo commento del 99% delle persone è: “Ah, l’avete chiamato come il Papa”. Ecco, appunto.

2. Da dove viene il nome del tuo blog? Valigiaepasseggino è un mix delle mie due più grandi passioni. Il viaggio e il mio pupetto. In realtà ci muoviamo raramente con il passeggino, ma valigiaemarsupio non è che mi facesse impazzire 🙂

3. La tua paura più grande? Quando avevo tra i 14 e i 18 anni giravano via email quelle interviste piene di domande personali a cui rispondevi e inviavi ai tuoi amici che a loro volta rispondevano. Un po’ come quello che sto facendo ora, ma erano molte più domande e molto più intime. Ecco, io ho tenuto tutte quelle email (che romanticona) e mi sono resa conto come negli anni le risposte cambiavano. Questa era la domanda con le risposte più diverse di anno in anno. Prima magari la paura delle interrogazioni o degli esami, poi quella di non trovare un lavoro o realizzarsi, poi quella di non trovare l’amore. Adesso la mia paura più grande sono i problemi di salute. Per me o per le persone che mi sono accanto. Non saprei davvero come affrontarle. E infatti non ci penso!

4. La tua canzone del cuore? Domanda da un milione di dollari. E’ come con i film o i libri. Non ne ho una preferita, ma mille! Ognuna legata a momenti ed emozioni diverse, che hanno scandito e caratterizzato la mia vita. Certo, un posticino nel cuore è riservato a “L’Odore” dei Subsonica, legata ai primi tempi con il mio grande Amore.

5. Il libro che ami? Ecco, appunto. Non avevo ancora letto questa domanda, e per la risposta vedi sopra 😀 In ogni caso, per citarne uno tra mille, “La Città Delle Bestie” di Isabelle Allende. Letto a 17 anni, prestatomi da una delle persone più importanti per me, in uno dei periodi più belli della mia vita.

6. Citazione preferita? Esiste una citazione per dire “Smettila di farti le paranoie e viviti la vita”? No? Vabbè, la creo io 😀

7. Se potessi tornare indietro nel tempo, c’è qualcosa che non faresti più? No, decisamente. Ciò che sono è frutto di quello che ho fatto negli anni, nel bene e nel male. Non rimpiango nulla, finora ho sempre vissuto facendo quello che ho ritenuto giusto fare.

8. Se potessi andare avanti nel tempo, cosa vorresti aver già fatto? Viaggiare. Tanto tanto.

9. Un posto che vorresti visitare? L’Australia, in lungo e in largo. Con un salto in Nuova Zelanda. E se avanza tempo anche le Fiji, già che sono lì 😀

10. Dove vivi? Sono una calabrese (Marina di Gioiosa Ionica, per l’esattezza) che ha vissuto per anni a Milano e ora trasferita a Monza. Un po’ girovaga, insomma.

Le regole dicono che non bisogna per forza rilanciare altre domande ma è sufficiente che i premiati dicano di sé qualcosa che ancora non conosciamo.. quindi sbizzarritevi, raccontateci almeno cinque cose di voi che sui vostri blog non abbiamo ancora letto!!

Annunci

Tag:, , , , , ,

5 responses to “Liebster Award per valigiaepasseggino”

  1. wwayne says :

    Visto che condividiamo la passione per la lettura, spero che questo mio post ti dia degli spunti per le tue letture future: http://wwayne.wordpress.com/2013/04/27/la-fine-di-un-era/. : )
    P.S.: Una delle mie canzoni preferite invece è questa:

  2. samantagiambarresi says :

    Grazie… per adesso sono in pausa “forzata” causa troppi impewgni, ma presto farò un post di ringraziamento 🙂

Lascia qui un tuo commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...